il Mago Silvan


Parlare di Silvan è per me davvero emozionante - c'è un mondo magico da scoprire, parte dalla sua storia di ragazzo, le prime apparizioni in pubblico in una  RAI ancora  in bianco e nero per arrivare in America a Las Vegas e in tante altri stati dove ogni anno il Mago si esibisce -

Mi ha aperto la sua dimora e le sue stanze "magiche" nel 2000 circa . Collaborammo per uno spettacolo all'Eliseo e fu davvero un bel periodo per me che non credevo a quel che stavo vivendo. Ancora una bella emozione  da raccontare  -

Silvan (Aldo Savoldello) di origini veneziane, vive a Roma e la magia per lui è uno stile mentale, psicologico, insomma uno stile di vita - Ogni giorno dedica otto ore agli esercizi di manipolazione delle carte e degli oggetti che gli servono per i suoi spettacoli che conservano un fascino non scalfito da altri suoi colleghi oggi attuali come Dinamo o Casanova - resta comunque elegante, un Fred Astaire dell'illusionismo - Molto colto passavamo del tempo a parlare d'arte e di spettacolo - Ci siam rivisti nel 2014 a Teramo per una interessante giornata di magia- come potevo non andare a salutarlo?

Giuseppe Di Caro   1° Marzo 2015